Novità

26 NOVEMBRE 2021: 1° HACKATHON DEL TERRITORIO AL POLO LIONELLO BONFANTI

 

Venerdì 26 novembre, oltre 130 studenti del territorio del Valdarno, si ritroveranno presso il Polo Lionello Bonfanti.
Gli studenti, di sei Istituti Secondari, si sfideranno in una sorta di maratona digitale sul tema della Cittadinanza Attiva Digitale.

I partecipanti sono studenti delle classi quarte degli istituti: Vasari e Marsilio Ficino di Figline Valdarno,  Isis Valdarno e Licei G. da San Giovanni di San Giovanni Valdarno, Istituto B. Varchi di Montevarchi e Istituto Balducci di Pontassieve.

I ragazzi avranno l’opportunità di far sentire la loro voce, potendo, così, contribuire a migliorare alcuni servizi del territorio, quelli che riguardano principalmente il loro vissuto scolastico e sociale in generale, per vivere la rivoluzione digitale in atto in modo sano, etico e sostenibile.

Dalle 16:30 alle 18:00 verranno presentati i progetti nella sala all’ultimo piano.

La premiazione si terrà dalle 18:00 alle 18:30

 

 

Riflessioni sul webinar
“Il pianeta è malato. La cura di Francesco”

con Luca Fiorani e l’attuale conferenza COP26

Quali sono le possibili soluzioni per rallentare il mutamento climatico? Per costruire il futuro è imprescindibile l’ecologia integrale, che ingloba l’ambiente, l’economia, la società, la cultura e la vita quotidiana, orientandole al bene comune e alla giustizia tra le generazioni. Si è recentemente conclusa la COP26 a Glasgow, la conferenza delle Nazioni Unite sui cambiamenti Climatici del 2021. Gli obiettivi prefissati erano:

  • l’azzeramento delle emissioni nette a livello globale entro il 2050 e puntare a limitare l’aumento delle temperature a 1,5°C;
  • la salvaguardia delle comunità e degli habitat naturali;
  • la mobilitazione di ingenti finanziamenti;
  • la collaborazione tra i vari stati per affrontare le sfide della crisi climatica

Nonostante le migliori intenzioni, questi punti del progetto sono stati approvati al ribasso. Diventa essenziale una maggior sensibilizzazione sia individuale sia internazionale per essere efficaci nello sventare la crisi climatica.

Che cosa facciamo noi? L’Associazione SALVE agisce in linea con i principi dell’Economia di Comunione, una cultura del dare, che posta alla base anche delle scelte imprenditoriali può contribuire alla realizzazione di un mondo più giusto, più equo, più solidale.

Tramite la mostra interattiva “SCiC: sociale, civile e di comunione, l’Associazione SALVE si propone di illustrare i temi dell’economia di comunione e le disuguaglianze tra i ricchi e i poveri, che saranno sempre più esasperate con il cambiamento climatico.

L’Associazione SALVE si occupa anche del progetto Il Fagotto, spazio di comunione aperto a chi vuole dare e a chi ha necessità di prendere vestiti e beni di necessità. Il meccanismo consumistico e compulsivo nel vortice degli acquisti ha un grande impatto sul cambiamento climatico. “Il Fagotto”, nel suo piccolo, si occupa di riciclare e dare nuova vita ad oggetti e vestiti in buone condizioni che possono essere presi da chi ne ha bisogno.

QUI puoi trovare il link per vedere il webinar Il pianeta è malato. La cura di Francesco con Luca Fiorani.

Video del Convegno “Alzheimer, famiglia, comunità”

Cliccando sull’anteprima del video, qui in basso, potrete vedere il video della conferenza del convegno “Alzheimer, famiglia, comunità.”

 

Convegno Alzheimer, famiglia, comunità.

Ivo Cilesi e le terapie non farmacologiche

 

Il progetto del convegno, in programma il prossimo 23 ottobre presso il Polo Lionello Bonfanti, è nato dal cordiale incontro con i familiari di Ivo Cilesi e con esperti e professionisti del Valdarno nell’ambito dell’Alzheimer e delle terapie non farmacologiche.
L’incontro, promosso dalla Associazione “Salve! Health to Share ODV” nell’ambito del progetto “NOI QUI Relazioni generative” , in continuità con numerosi convegni promossi al fine di sensibilizzare la popolazione su temi riguardanti la salute nei suoi molteplici aspetti, è sostenuto dal Comune di Incisa e Figline Valdarno che ha concesso il patrocinio e, come sponsor, dalla Banca del Valdarno e da FarmaValdarno.

L’iniziativa, che prevede il contributo di medici, psicologi, associazioni si rivolge agli operatori sanitari ed alla popolazione e sarà rilanciato online per permettere anche la partecipazione in remoto. Per assistere in presenza, date le recenti norme, è necessario il Green Pass, ma la diretta youtube potrà essere seguita anche nei giorni successivi sulla pagina web del Polo Lionello Bonfanti.
Oltre ad evidenziare la patologia dell’Alzheimer per quanto riguarda gli aspetti clinici e la ricaduta sulla famiglia, vorremmo far conoscere la figura del dottor Ivo Cilesi, pedagogista ed esperto di Alzheimer e demenze, scomparso per Covid, e autore di convalidate terapie non farmacologiche e di progetti innovativi. Intendiamo inoltre mettere a fuoco il tema della comunità come risorsa per rispondere a questa sfida che interpella il nostro tempo.

qui il link per seguire il convegno in remoto, su Zoom. Codice di accesso: 462790

di seguito, vi proponiamo il programma dettagliato della giornata. (Disponibile anche in formato pdf)

 

 

 

White Saturday

Per salutarci prima delle vacanze

 

 

 

 

Il nostro 2020

 

L’anno 2020 si è aperto all’insegna della sostenibilità, infatti l’attenzione all’ambiente richiede una sensibilizzazione capillare ed in questa ottica, seguendo le linee guida delle Nazioni Unite attraverso l’Agenda2030, l’Associazione Salve! in collaborazione con numerosi partners ha prodotto un Calendario per l’Anno 2020  al fine di educare e guidare l’utente fino alla piena consapevolezza dell’impatto e le conseguenza che i nostri comportamenti producono sulla nostra casa, il Pianeta Terra, e di come raggiungere l’obiettivo di uno Sviluppo Sostenibile. Il calendario, distribuito in 2000 copie, è stato realizzato grazie a numerosi contributi e donazioni avvenute da privati, associazioni e aziende del territorio del Valdarno Fiorentino.

La presenza di due ragazze che dal 20 gennaio hanno svolto il servizio civile presso la Associazione ha permesso una continuità nei progetti e nelle attività istituzionali della Associazione con un impatto fortemente positivo. Le due giovani hanno potuto, tramite una convenzione, dare una mano anche per quanto riguarda l’accoglienza presso la reception del Polo Lionello.


Oltre 100 i presenti (in tempi pre-Covid) per la sfilata organizzata il primo di febbraio, da Salve!, insieme alla parrocchia del Giglio presso il Polo Lionello, per sostenere i giovani di ”CLOTHEST”, promettente azienda improntata alla solidarietà nel settore della moda. L’evento molto riuscito ha permesso a tante persone del territorio di avvicinarsi al Polo Lionello e ai valori della Economia di Comunione.


In questi mesi duri l’attenzione verso le famiglie in difficoltà si è concretizzata nella prosecuzione per tutto l’anno del progetto: “Fagotto permanente”, luogo in cui si possono trovare indumenti e oggetti usati nell’ottica del riciclo/riuso, che ha coinvolto mensilmente circa 200 visitatori (tranne nel periodo del lock down).

 

 

 

 

 

 

 

 

Si è riavviato, inoltre, attraverso numerosi contatti con i funzionari della Regione il Progetto SOS famiglia per poter sovvenire anche economicamente ai bisogni delle famiglie particolarmente colpite dal Covid. 

Dopo alcuni anni di esperienze nell’ambito della fragilità sotto il nome di “NOI QUI”, è stato avviato a partire dal dicembre 2019 un nuovo progetto “NOI QUI Relazioni generative” in partenariato con istituzioni, realtà associative e cittadinanza del territorio. Erano già stati realizzati numerosi corsi e laboratori, iniziative quali il fagotto (per il riciclo/riuso), “incontri in maglia” con l’associazione PhiloCafè ed altre iniziative che dimostrano quanto le relazioni positive permettono di perseguire il benessere psico-fisico delle persone attraverso la valorizzazione di ogni fase della vita ed il soddisfacimento delle esigenze peculiari di ciascuna età. Il progetto si è declinato, per l’insorgere della emergenza coronavirus, in attività e corsi online, oltre ad alcuni eventi in presenza nel periodo tra luglio e ottobre.

Sempre in sinergia con la Associazione SALVE si sono svolti durante l’estate tre settimane di laboratori educativi per bimbi tra i 3 ed i 5 anni “GERMOGLIA”, in stretta collaborazione con il comune di Figline ed Incisa Valdarno.

Il più significativo risultato,  nel pieno del periodo di Lockdown nazionale,  è rappresentato dalle   “Serate a Temadialogo via Web”: promossi in sinergia con EdC spa nell’ambito del progetto “Noi Qui-Relazioni Generative”, diffusi tramite Zoom e attraverso la piattaforma YouTube, questi webinar  sono iniziati Mercoledì 11 Marzo 2020,  per poi proseguire  in cinque edizioni, ogni mercoledì di Quaresima, fino al giorno 8 Aprile 2020 (vedi diffusione  e impatto mediatico nel punto seguente riguardante il violetto, la comunicazione)

Tali serate hanno risposto all’insistente necessità di condividere riflessioni costruttive e profonde, riguardo lo sconvolgimento della nostra quotidianità.  L’efficace cliquet consisteva in un dialogo aperto, con l’analisi di una particolare tematica e tutte le sue sfaccettature, per arrivare a far cadere pregiudizi, aprire nuove prospettive di pensiero ed approdare al cambiamento delle abitudini e dello stile di vita.

Grazie all’intervento ed argomentazioni di figure di rilievo come il Prof. Luigino Bruni, lo psicologo Ezio Aceti, l’Ambasciatore Pasquale Ferrara, la Prof.ssa Elena Granata ed il Copresidente del Movimento dei Focolari Jesús Morán Cepedano, questi eventi hanno raggiunto il risultato di veicolare valori importanti partendo dal comune stato di incertezza. Queste serate hanno riscontrato una grande partecipazione, in primo luogo durante la diretta streaming con una media di 600 partecipanti, live-streaming, a serata ed in secondo luogo, sul canale YouTube del Polo Lionello Bonfanti, dove sono ancora oggi disponibili, con una media di circa 5.000 visualizzazioni per video gli interventi.

Playlist Serate Aperte

 

Evento Ente Promotore N. partecipanti / visualizzazioni Tipologia Data Note
I MERCOLEDI DI QUARESIMA
Relazioni per il Futuro. Persona in un mondo che cambia E. di C. SpA & Noi Qui 4948 Webinar – diretta streaming 11.03.20 Con Ezio Aceti
La Quaresima del capitalismo nel tempo del coronavirus E. di C. SpA & Noi Qui 7373 Webinar – diretta streaming 18.03.20 Con Luigino Bruni
Il Potere e la Cura. La politica ai tempi della Pandemia E. di C. SpA & Noi Qui 3592 Webinar – diretta streaming 25.03.20 Con Pasquale Ferrara
Guardiamoci Dentro. Guardando fuori. Pensieri su come abiteremo le città E. di C. SpA & Noi Qui 4707 Webinar – diretta streaming 01.04.20 Con Elena Granata
Siamo (un) Corpo. Una riflessione per questo tempo E. di C. SpA & Noi Qui 7923 Webinar – diretta streaming 08.04.20 Con Jesus Moran

 

Ai primi di ottobre, sempre nell’ambito del progetto Noi Qui, Relazioni Generative il Festival dello star bene ha ospitato un pubblico eterogeneo che ha potuto partecipare a “lezioni di prova” relative ad alcune discipline selezionate, assistere a presentazioni e tour alla mostra SCIC condividendo anche un pranzo leggero e salutare, presso il nuovo Bar, in linea con la giornata proposta nell’ottica di un benessere generale.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Maggiori dettagli a: https://www.pololionellobonfanti.it/festival-dello-star-bene-una-giornata-di-puro-benessere

 

Infine, nel periodo natalizio, l’Associazione ha sostenuto la iniziativa di una raccolta alimentare per le famiglie disagiate promossa in collaborazione con la Cittadella di Loppiano e le Parrocchie della diocesi, denominata DARE TO CARE, che ha permesso di raccogliere e distribuire oltre 400 pacchi alimentari ad altrettante famiglie.

 

 

Quarto festival dello Star Bene

 

Il quarto festival dello star bene, proprio nel momento della riapertura delle palestre, ha trasmesso a tutti un grande entusiasmo nell’affrontare il periodo estivo puntando ad uno stile di vita più sano.

Le conferenze, tutte molto interessanti, e le lezioni di prova delle varie discipline hanno coinvolto un centinaio di persone.
Molto efficace il dialogo finale sull’ecologia quotidiana di cui riportiamo il link per poterlo riascoltare qui

Per informazioni sui corsi contattare Pierluigi Grison plgrison@hotmail.com

Contiamo di organizzare presto una nuova edizione!

 

 

Servizio Civile Regionale 2021

 

L’Associazione Salve! è lieta di comunicare che, per l’anno 2021, ha visto prorogato il proprio progetto nell’ambito del Servizio Civile Regionale.

Come per l’anno 2019, Salve! ha la possibilità di selezionare due giovani ambosessi affinché possano svolgere la loro attività formativa presso la nostra associazione.

Cliccando qui è possibile accedere alla nuova pagina dedicata al Servizio Civile Regionale 2021

Buona Pasqua

Condividendo i significativi auguri del Polo Lionello vorremmo raggiungere ciascuno, e portare gioia in ogni famiglia con la speranza che questa festa di Pasqua trasmette: la luce vince!

 

 

Corso di Lingua inglese

 

A causa dell’emergenza relativa al Covid-19, l’Associazione Salve! Health to share, con il progetto “Noi Qui”, ha deciso di istituire il corso di lingua inglese, che normalmente si svolgeva nei locali del Polo Lionello Bonfanti, via web.

Le lezioni tenute su Zoom hanno una durata di 40 minuti ed è possibile, grazie agli strumenti forniti dall’applicazione, poter leggere le spiegazioni o ricevere appunti proprio come se fosse una lezione in presenza.

Pensiamo di continuare, anche per il nuovo corso, con le lezioni al martedì mattina.

Sarà possibile avere, con l’iscrizione di ulteriori alunni, o con la richiesta di un corso base e un corso avanzato, pure un appuntamento per le lezioni al giovedì sera, idealmente alle 18:00.

Come per le lezioni in presenza, le lezioni si concentrano sia sulla grammatica, sia su “reading & comprehension”.

Per ulteriori informazioni, è possibile contattarci all’indirizzo: associazione@salveonlus.org o contattarci al numero 3240563186

 

 

Riparte il Prestito sociale

 

Siamo felici di informarvi che, a partire da questa settimana, dall’11 Febbraio, è ripartito il Prestito sociale presso l’Associazione Salve!

È possibile prenotare un appuntamento chiamando al nostro numero, o lasciandoci un sms o un messaggio WhatsApp a: 3240563186 oppure mandando una e-mail al nostro indirizzo: associazione@salveonlus.org

 

Ultime notizie dall’Associazione Salve!

 

In questi mesi l’Associazione Salve! è viva più che mai: nonostante il Covid e le limitazioni che esso comporta, i nostri progetti vanno avanti!

Manteniamo viva la rete del Fagotto: è necessario provvedere a fissare un appuntamento tramite messaggio al numero dell’Associazione Salve! o al numero WhatsApp. È, inoltre, disponibile un servizio attraverso il quale poter chiedere ciò di cui si necessita alle nostre volontarie, le quali provvederanno a selezionare i capi e farli trovare già pronti per il ritiro presso il Fagotto.

È attivo il servizio “Sos Famiglia”, ma, purtroppo, per cause indipendenti dalla nostra associazione, non è attualmente possibile fornire un supporto economico tramite il prestito sociale. È tuttavia disponibile un angolo di ascolto per supporto emotivo e psicologico. Inoltre, siamo a disposizione per un aiuto riguardo il concreto svolgimento di commissioni: ad esempio recandoci a fare la spesa per chi non potesse farlo.

Ci manteniamo attivi mentalmente ed intellettualmente grazie ai corsi di lingua inglese e fisicamente grazie ai corsi di mini-ginnastica offerti dal progetto “Noi Qui”.

Giovanni, attivista della fraternità

 

Carissimi, questa notte improvvisamente ci ha lasciato Giovanni Bertagna che, oltre ad essere un imprenditore della prima ora del Polo Lionello assieme a Giuliana, sua moglie, è stato sempre molto attivo nelle iniziative sociali della nostra associazione oltreché nella rete riciclo-riuso del Fagotto. Lo ricordiamo per la sua disponibilità, il suo donarsi agli altri, la sua sensibilità, in particolare per gli “ultimi”, la passione con cui ha sempre testimoniato con i fatti e con le parole i valori dell’economia di comunione.